Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 


 

Pinerolo Indialogo  Gennaio 2012

Dialogo tra generazioni

Home Page :: Indietro

 

 Officine del suono 


Musica emergente

La Bottega di Musica e Parole
di Mario Rivoiro

Pinerolo Indialogo - Anno 3 - N.1 - Gennaio 2012

 

Intervista a Davide Grosso, autore e coordinatore artistico.
La Bottega di Musica e Parole è un laboratorio artigiano dal quale escono racconti nel solco della musica d’autore italiana.
Si tratta di un gruppo già affermato sulla scena pinerolese, protagonista di concerti in ValPellice con I Modena City Ramblers e con i Lou Dalfin. Molto attivi anche a Torino, vantano concerti di primo piano al Palastampa ed in Piazza Vittorio. Conosciamoli meglio.

Chi siete e da che storie arrivate?
   La Bottega di Musica e Parole nasce nel 2001 da un’idea di Roberto Briscese (Cantautore) e del cumianese Davide Grosso (Autore e coordinatore artistico). L’attuale formazione si compone di: Marco Oggianu (Basso), Dario Berlucchi (Chitarre), Alessandro Galletto (Batteria), Cesare Rivetto (percussioni), Simone Zoja (Piano ed Archi). Le provenienze musicali abbracciano il Jazz ed il Rock sino ad arrivare alla musica classica. Da tutto cio’ scaturiscono arrangiamenti originali e creativi che fungono da tappeto al testo sul quale si focalizza l’attenzione degli autori al fine del racconto.

Che cosa significa per voi raccontare?
  
"Verba tanti sunt quantum eis tribuit qui audit" diceva un saggio letterato. Noi nel nostro piccolo proponiamo un contenuto dentro una scatola, sta a chi la apre il sorriso, il pianto o l’indifferenza. Noi cerchiamo di raccontare la malinconia, la società, la guerra, l’odio, l’amore.. insomma le cose che ci circondano.

In che cosa pensate di essere originali?
Nel mettere un contenuto dentro la scatola!

Come si può definire il vostro genere?
 
Musica leggera d’autore italiana. La nostra è una proposta originale che s’incastona nella tradizione dei CantaStorie italiani: da De Andrè, a Vecchioni, a De Gregori. Con le dovute proporzioni proviamo a fare qualcosa di questo genere!

Quali risultati avete raccolto?
Nel 2007 abbiamo vinto il "Premio SIAE al Miglior Autore" che ci è stato consegnato da Mogol. Nel 2008 abbiamo partecipato alla serata conclusiva del "Festival Nazionale della Canzone d’Autore" a Pesaro. Nel 2010 abbiamo sottoscritto un accordo editoriale con la Warner Chappell Musica Italiana.

Quali programmi avete per il vostro futuro?
 
Nel 2012 intendiamo pubblicare un nuovo album che registreremo nei prossimi mesi. Inoltre stiamo effettuando un tour teatrale con lo spettacolo "50 Anni Portati Bene" che parla della storia recente d’Italia. Ambiamo a consolidare il nostro pubblico ma la speranza è sempre la stessa: quella di arrivare a qualche orecchio attento ai nostri racconti!

Bene, grazie per l’intervista! Concludiamo con i vostri contatti.
 
Grazie a voi! Il nostro sito internet è: www.labottegadimusicaeparole.it dal quale si puo’ accedere alla nostra pagina Facebook, Youtube, etc e dal quale è possibile trovare la nosta e-mail per eventuali proposte.