Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 



 

Pinerolo Indialogo

Aprile 2012

Dialogo tra generazioni

Home Page :: Indietro

 


 Sport 


Arti marziali
Il Ju Jitsu

di Andrea Obiso

Pinerolo Indialogo - Anno 3 - N.4 - Aprile 2012

 

 Il mondo delle arti marziali è ampio e variegato, mesi fa abbiamo parlato del Judo ma il pinerolese offre la possibilità di scoprire diverse altre discipline.
Una di queste è il Ju Jitsu, arte marziale che è possibile apprendere nella palestra "DKJ" grazie ad Andrea Gandolfo, maestro di questa disciplina.
Siamo andati nella palestra dove insegna per incontrarlo e porgli qualche domanda.

Cominciamo con la prima cosa che occorre sapere, che cosa significa "Ju Jitsu"?
La parola Ju Jitsu significa letteralmente "L’arte della cedevolezza".
Questa arte marziale ha origini giapponesi e la sua peculiarità è quella di racchiudere in se proiezioni e lotta a terra del Judo, colpi del Karate e disarticolazioni dell’Aikido.

Da quanto tempo praticate il Ju Jitsu in questa palestra?
Nel 1982, quando la palestra iniziò la sua avventura, l’intento era unicamente quello di ospitare le arti marziali, insegnarle e praticarle.
Oggi abbiamo anche una sezione dedicata al fitness che è stata inaugurata solo qualche anno fa. Questa palestra però è tutt’ora principalmente indirizzata verso le arti marziali, tra cui ovviamente il Ju Jitsu.

Quando avete aperto la palestra il maestro non eri tu immagino...
Ovviamente no, a quel tempo ero un allievo, il mio maestro era Alessandro Di Ponzio che ora è settimo Dan ed è uno dei maggiori esponenti in Italia per quanto riguarda questa arte marziale.

In questa palestra insegnate il Ju Jitsu a ragazzi di tutte le età? Avete anche adulti?
Noi preferiamo non consigliare questa disciplina a persone troppo giovani in quanto sono presenti disarticolazioni e soffocamenti non consigliati a ragazzi di un’età inferiore ai 14 anni, tendiamo a indirizzare loro verso il Judo, anche perché questa disciplina introduce bene un futuro nel Ju Jitsu poiché, come già detto, le proiezioni e la lotta a terra sono le stesse.
Nel corso di Ju Jitsu riusciamo comunque ad avere un gruppo di 25 persone di età diverse tra loro.

Partecipate a qualche campionato o torneo?
I campionati a cui facciamo riferimento sono quelli organizzati dalla "Fijlkam" (Federazione Italiana Judo Karate Lotta Arti Marziali).
L’anno scorso siamo stati al campionato italiano ma non è andata molto bene, la nostra palestra si è piazzata circa al settimo posto, quest’anno non parteciperemo a tale campionato anche perché si svolge a Roma e la trasferta è dispendiosa.
Recentemente però abbiamo gareggiato al torneo regionale tenutosi a Genova occupando, con i nostri atleti, tutti e tre i posti riservati al podio.
Una bella soddisfazione.

E’ molto diffuso il Ju Jitsu nel pinerolese?
Che io sappia nel pinerolese non ci sono molte palestre che insegnano questa arte marziale, purtroppo credo che si arrivi al massimo di una o due nei pressi di Pinerolo. Dico questo dal momento che molti dei miei allievi sono di Pinerolo, ma molti altri abitano fuori.

Oltre che arte marziale e disciplina sportiva il Ju Jitsu è anche utile per la difesa personale.
Sì, proprio perché racchiude in sé diverse discipline è molto usato nell’ambito della difesa personale, ma è molto utilizzato anche dalle forze dell’ordine che la imparano durante il loro addestramento.

Quando si può venire nella vostra palestra per provare questa disciplina?
Il Ju Jitsu lo pratichiamo il Martedì e il Giovedì dalle 20,30 alle 22,00, ovviamente alla DKJ.