Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 




Pinerolo Indialogo

Giugno 2012


Dialogo tra generazioni

Home Page :: Indietro

 Primo piano 



Intervista a Chiara Zaccagna dell'E.R. di Villa Glicini

L’Estate Ragazzi, 
appuntamento imperdibile
per migliaia di bambini e ragazzi

di Andrea Obiso

Pinerolo Indialogo - Anno 3 - N.6 - Giugno 2012

   Da sempre l’estate per i più piccoli significa fine della scuola. Ma per molti vuole anche dire Estate Ragazzi, ovvero svago e divertimento. Per qualche giovane studente è anche occasione per arrotondare le entrate.

Ne abbiamo parlato con Chiara Zaccagna, organizzatrice di uno di questi centri estivi, non agganciati alle parrocchie, che nel campo quasi monopolizzano l’iniziativa.

Da quanti anni a Villa Glicini si fa l’Estate Ragazzi?
L’estate ragazzi dell’Associazione Gymnica c’è da 15 anni circa nel Comune di San Secondo. La collaborazione con Villa Glicini c’è sempre stata, ma solo dal 2010 è nostro partner ufficiale. Da 3 anni la collaborazione tra associazione e piscina si è fatta più intensa, anche per feste dedicate ai bambini nel periodo invernale.

Da quanti anni ti occupi di Estate Ragazzi?
C’è una distinzione d’obbligo da fare. Io sono all’interno dell’associazione sin dagli inizi, quando avevo 18 anni. Nei primi anni mi sono occupata dell’animazione, col tempo ho iniziato a seguire anche l’aspetto organizzativo in collaborazione con Barbara Ribetto e Luca Usseglio che è stato presidente fino al 2010. Dal 2011 siamo subentrate io e mia sorella Elisa.

A che fasce d’età vi rivolgete?
La nostra offerta è rivolta a bambini dai 3 ai 14 anni. Le attività sono differenziate tra "Junior Summer Camp", dedicato ai bambini della scuola materna, e "Summer Camp", inidirizzato invece ai frequentanti di scuola elementare e media.

Quanto durerà la vostra estate?
Quest’anno partiremo dal 18 giugno e arriveremo al 3 agosto, poi faremo pausa per 2 settimane e ricominceremo il 20 agosto per proseguire fino al 7 settembre. La copertura è molto ampia ma le iscrizioni sono settimanali per lasciare alle famiglie la possibilità di andare incontro alle loro esigenze.

La copertura giornaliera invece quale sarà?
Dalle 8 alle 18, gli orari sono flessibili ed è inoltre possibile iscriversi solo a mezza giornata. Il giovedì, giorno della gita, l’orario può essere ampliato per potersi godere appieno le attività.

L’idea di fare un’Estate Ragazzi in piscina è vostra o di Villa Glicini?

L’idea della piscina c’è sempre stata. In passato alternavamo giornate di gioco a giornate in piscina. Poi nel 2010 ci siamo trovati a non avere più il patrocinio del Comune di San Secondo che,dopo un decennio di collaborazione, ha affidato l’incarico ad altri.

Ci siamo così rivolti a Villa Glicini, struttura alla quale già ci appoggiavamo, proponendoci come organizzatori di una loro estate ragazzi. Ci siamo inventati l’estate ragazzi in piscina facendo di necessità virtù.

L’esperienza ha riscosso un ottimo successo sin dal primo anno.

Quanti siete a organizzare l’estate ragazzi?

L’organizzazione vera e propria è sostanzialmente mia e di mia sorella. Ovviamente poi abbiamo al nostro fianco un discreto numero di animatori che potremmo definire storici in quanto sono con noi da molti anni e che, oltre a essere il nostro fiore all’occhiello, fanno da tutor alle nuove leve che ogni anno inseriamo nel gruppo.

Finora abbiamo sempre trovato numerosissimi ragazzi che si sono proposti come animatori, in alcuni casi abbiamo dovuto fare delle selezioni perché le domande erano troppe. Spesso poi i ragazzi passano da animati ad animatori e questo ci fa un immenso piacere.

Andiamo molto fiere di questo gruppo di ragazzi che negli anni sono sempre più bravi. Grazie a loro e al loro impegno sappiamo di poterci fidare a lasciare nelle loro mani la gestione delle attività ludiche. Il successo del nostro estate ragazzi è per buona parte anche merito loro e della loro bravura, per questo ci teniamo a non farceli scappare!

Pensi che il fatto di essere in piscina sia l’unico vantaggio rispetto ad altri Estate Ragazzi?
La piscina è certamente un luogo dove i bambini amano stare soprattutto d’estate. Credo però che la nostra forza sia anche nell’organizzazione meticolosa e dettagliata e nel gruppo di animatori. Per avere tutto pronto per l’estate iniziamo a trovarci a febbraio con tutti gli animatori e lì creiamo le attività, i laboratori e i giochi che si faranno al Summer Camp. Le attività e le gite proposte sono poi varie e innovative.

Vi rivolgete unicamente ai bambini di San Secondo?
In questi ultimi anni abbiamo sempre pubblicizzato l’estate ragazzi in tutto il Pinerolese. Per San Secondo abbiamo sempre avuto un occhio di riguardo e quest’anno, dal momento che il Comune di San Secondo ci ha nuovamente incaricati dell’organizzazione dell’estate ragazzi, abbiamo fatto un volantinaggio mirato e a tappeto sulle scuole comunali. Siamo comunque andati anche in numerossissim scuole di Pinerolo e dintorni e poi, negli anni, ci siamo costruiti una lunga mailing list.