Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 




Dialogo tra generazioni

Home Page :: Indietro

 Sociale&Volontariato 

Gruppo Arcobaleno Onlus

Aiuto umanitario ai popoli dei Balcani vittime della pulizia etnica

di Valentina Voglino

Pinerolo Indialogo - Anno 1 - N.1 - ottobre 2010

Questa di cui vi parlo è una storia che mi coinvolge molto, non soltanto perché in qualche modo vi ho partecipato anch’io, ma perché i fatti storici che le fanno da sfondo, in un modo o nell’altro hanno sottolineato l’infanzia di chi, come me, ora ha tra i venticinque e i trent’anni.
    Ero bambina quando al telegiornale si cominciò a sentire di quella che poi fu definita vera e propria pulizia etnica, nei Balcani. Ricordo vivamente un servizio video che mostrava bambini orfani e cecchini appostati dietro finestre di palazzi ormai dilaniati dalle bombe. Terrorizzata dalla guerra che tutti sentivamo geograficamente così vicina, mi feci comprare "Il diario di Zlata", libro che in qualche modo riusciva a dare risposte a quelle domande ingenue da bambini che io e i miei compagni di classe ci ponevamo.
    Solo qualche anno più tardi, grazie a un gruppo di volontari pinerolesi, sono riuscita a vedere con i miei occhi il risultato della barbarie che fino a qualche tempo prima avevo solo immaginato. Ormai è passato più di un decennio, ma porto in me ancora l’enorme regalo che la popolazione bosniaca ha saputo darmi.
   
Se vi capita di entrare in Pinerolo e di guardare il cartello con i nomi delle città con cui la nostra è gemellata vi accorgerete che c’è il nome di una cittadina bosniaca, Derventa. Le due città sono gemellate dal 2005, dopo una lunga serie di iniziative e viaggi umanitari del Gruppo Arcobaleno.
    Nel 1991 la Jugoslavia comincia a disfarsi sotto pressioni di tipo economico e politico dei vari leader coinvolti. Influenti furono anche le motivazioni religiose e la forte contrapposizione tra la popolazione urbana e quella più contadina.
    Fin da subito, un gruppo di cittadini pinerolesi si attiva nella raccolta di materiale di prima necessità per soccorrere la popolazione sconvolta dalla guerra. I primi viaggi sono diretti a Pula, dove si trovano svariati campi profughi in condizioni disperate. Inoltre, dal 1994, vengono ospitati con cadenza annuale i bambini dell’orfanotrofio di Petrovic. Nel 1997 finisce la guerra, ma l’attività dei volontari non si ferma, anzi si intensifica con l’obiettivo ancor più impegnativo della ricostruzione.
    Grazie all’istituto "Gouthier" di Perosa Argentina, i volontari entrano in contatto con la popolazione di Derventa, dove trovano un’accoglienza calorosa e cordiale.
   
Nel 1998 viene costituita l’associazione Arcobaleno e l’attività continua freneticamente: si effettuano viaggi umanitari (tra l’altro, vengono portati 40 lettini per bambini e svariate attrezzature mediche all’asilo Troll) e si organizzano veri e propri scambi. Non solo i pinerolesi riescono ad andare a visitare la città bosniaca, ma anche i ragazzi del gruppo folcloristico di Derventa vengono ospitati a Pinerolo per esibirsi alla Festa Giovani.
   
A dicembre 2002 la scuola di Mala Socanica ritornata agibile grazie agli sforzi del gruppo ed alla generosità dei tanti donatori, nonostante la situazione dell’ex Jugoslavia sia stata un po’ dimenticata dalle istituzioni e soppiantata da più recenti tragedie.
    Il gruppo continua ad essere operativo nel pinerolese, raccogliendo volontari ed aiuti.
    Un bell’incontro tra la storia son la "s" minuscola, quella fatta da gente comune, con il proprio bagaglio emotivo e culturale, e quella con la "S" maiuscola, carica di tragedie ed episodi da dimenticare.

 

 

Gruppo Arcobaleno Onlus
                   Indirizzo: Viale Rimembranza – Pinerolo
                           e-mail: silvanopiera@tiscali.org
                        referenti: Silvano Fera – Agostino Magnano

Il Gruppo Arcobaleno Onlus, con sede a Pinerolo, è un’associazione che si occupa di aiuti umanitari verso la ex Jugoslavia. Nasce nel 1993 ed opera, grazie alla volontà di un gruppo di cittadini di Pinerolo e delle zone limitrofe, per aiutare le popolazioni di questa terra martoriata dalla crudeltà della guerra, senza distinzioni di etnia, nazionalità o religione. Ora sta aiutando una associazione per bambini disabili. Con un minimo di 10 euro al mese si garantiscono le medicine e le cure necessarie per questi bambini. www.gruppoarcobaleno.org