Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 



 

Pinerolo Indialogo

Dicembre 2011

Dialogo tra generazioni

Home Page :: Indietro

 

 Sociale & Volontariato 

 

L'Associazione Vestiriciclo

Una sfida al consumismo irragionevole

di Valentina Voglino

Pinerolo Indialogo - Anno 2 - N.12 - Dicembre 2011

  Sfidare l’idea di un consumismo irragionevole, delle mode che cambiano ogni stagione e dello spreco inutile e devastante si può. Non arrendersi all’idea del regalo nuovo, incartato in confezioni farcite di dispendio e sperpero, è possibile, a Pinerolo, dal 2005, in via Silvio Pellico 23, presso un negozio gestito dall’Associazione Vestiriciclo, dall’Avass e dall’Associazione Volontari di San Domenico.

L’iniziativa, non solo ha avuto un discreto successo in termine di vendite e di incassi, ma è anche finalizzata ad aiutare le donne residenti presso Casa Betania, struttura di accoglienza per donne in difficoltà, nata nel febbraio 2003 su iniziativa dell’AVASS stessa e delle Suore Giuseppine di Pinerolo, gestita interamente da volontari, con l’obiettivo di garantire una situazione di tranquillità e di anonimato che permetta il recupero dell’autonomia e della stabilità.

Le donne di casa Betania garantiscono la preparazione degli abiti da esporre e la presenza in negozio con le volontarie.

Vestiriciclo è un’idea semplice e originale per un consumo intelligente, dove consumo sostenibile fa rima con solidarietà, dove trovare abiti, accessori, calzature usati, all’insegna di un vintage di tendenza.

Il riuso,riutilizzo di oggetti, recupero di materiali o la diversa fruizione rispetto all’ originaria destinazione sa aggiornarsi costantemente, complice anche la crisi. Possiede ormai un suo lignaggio, un posto in società e proprio nella condivisione trova forza e riscatto. Il valore non è più dato all’ oggetto di consumo in quanto tale, ma alla relazione che questo sviluppa con altri oggetti e con le persone.

Insomma, un’idea alternativa e di grande impatto concettuale, carica di significato, per sopperire alla mancanza di opzioni per i regali di questo imminente Natale.

Per chi volesse saperne di più:
Associazione Vestiriciclo,
Via Silvio Pellico n° 23.