Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 




Dialogo tra generazioni

Home Page :: Indietro

 Officine del suono 

Gruppi emergenti

Tremendamente

di Mario Rivoiro
Blind Luck Records

Pinerolo Informa - Anno 2 - N.5 - Maggio 2011

 

Vi parlo di un cantautore spagnolo, il cui nome è Dani Rifa, ma che ha un nome artistico un po’ particolare: TREMENDAMENTE.
Il significato deriva dall’unione di due parole che sono mente e tremenda, cioè un qualcosa che va al di là delle cose.
Dani non vuole etichettarsi in un solo genere musicale, infatti tocca un po’ di tutto nei suoi dischi, come la rumba catalana, il rock e il reggae passando pure per l’hiphop.
Il suo primo disco è uscito nel 2003 col titolo "22 22", dopo un lungo viaggio in Sudamerica insieme alla sua chitarra, approdando dopo mille vicissitudini in Minorca per registrare appunto le sue avventure.
Ora é al terzo disco dal titolo Soniar bien despierto.
L’altra settimana l’abbiamo visto esibirsi allo Sbarco in Torino, così ho pensato di fargli alcune domande.

Trovi una differenza nel modo di vivere la musica tra l’Italia e la Spagna?
Dal punto di vista del pubblico no; anzi è bello vedere un Italiano cantare le mie canzoni In Spagna invece è più facile suonare e vendere dischi, poichè vi è ancora la cultura di comprare i cd e i locali non hanno mille permessi da fare o vari costi aggiuntivi come la SIAE.

Hai in mente un nuovo disco?
Sì, per la precisione altri due dischi che già sono scritti. Dovrei iniziare a registrare dopo l’estate, quando sarò più tranquillo.

Dove si possono trovare i tuoi brani?
Tranquillamente su internet.

Ti rivederemo a breve in Italia?
Sì, molto probabilmente in estate capiterò ancora qui. Mi sono trovato molto bene e quindi è un posto in cui mi fa piacere venire.
Allora speriamo di poterti sentire prossimamente qui in Italia intanto ti facciamo i nostri migliori auguri per i tuoi nuovi progetti.
Grazie TREMENDAMENTE