Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 


Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Links utili
Testate giornalistiche
 

RUBRICHE

Editoriali

Lettere al giornale

Copertine

Primo Piano

Eventi

Essere cittadini

Nuvole sopra i 20

La politica

Giovani e lavoro

Sociale e volontariato

Personaggi

Arte e architettura

Teatro

Officine del suono

Sport

Serate di Laurea

Storia locale



















 





Pinerolo Indialogo - n.2, Febbraio 2011

Editoriale

   La celebrazione dei 150 anni dell’unità d’Italia è un invito a ripensare il patto fondativo che 150 anni fa ci ha fatto nazione. E se il caso anche a riaggiustarlo.  Ma oltre agli aggiustamenti è necessario anche liberarsi dall’incultura, specie della nostra storia locale, e dalla faziosità e dall’odio distruttivo che a livello politico sta mettendo a repentaglio l’unità del paese.
   Ai più è praticamente sconosciuto, come afferma Seglie del Cesmap, il ruolo primario che ha avuto Pinerolo nella realizzazione del processo unitario, sia finanziando la spedizione del mille sia capeggiando i movimenti insurrezionali piemontesi.
   Per molti "via martiri del 21" ha qualcosa di enigmatico, di misterioso. Nel 1821 ebbero inizio i movimenti insurrezionali capeggiati a livello locale da Santorre di Santarosa e Guglielmo Moffa di Lisio.
  
In quel periodo ebbe iniziò in Pinerolo, sull’onda di questo slancio ideale, anche un periodo di grande sviluppo economico ed edilizio: ponti, strade, ferrovie  che facilitano la comunicazione e i commerci (la linea Torino-Pinerolo è inaugurata nel 1854). La città acquisisce un nuovo assetto urbano.
  
È il caso di dire che grandi idealità e grandi valori - come le grandi frontiere kennediane - vanno di pari passo con lo sviluppo e il progresso. È un insegnamento è una memoria di cui abbiamo un estremo bisogno oggi.
                                                                Antonio Denanni

http://www.pineroloindialogo.it
Su facebook http://www.facebook.com/indialogo.apinerolo"
Su Issuu: http://www.issuu.com/pineroloindialogo 
                                                                        



Eventi 
Pinerolo e i 150 anni dell'unità d'Italia

Sono stati ricostruiti gli eventi pinerolesi più importanti dell’epoca del Risorgimento riprendendo le fonti storiche, iconografiche e monumentali. Queste evidenziano come Pinerolo abbia avuto un ruolo di primo piano negli avvenimenti scatenanti i moti unitari.                               di Francesca Noardo

 

Primo Piano
Educatori per professione e per passione

Il mestiere dell’educatore passa dal lavoro in asilo, al lavoro con minori in forti difficoltà familiari e sociali; dalla comunità di recupero per tossicodipendenti; alle strutture manicomiali; dalla disabilità alla senilità. È un lavoro che ha a che fare sia con l’agio che con il disagio                                 di Valentina Voglino

 

Politica in città - Elezioni 2011
Pinerolo come la vorrei - opinione 3

Per il futuro del pinerolese serve  che i nostri giovani vivano e sperimentino il mondo, stabiliscano legami più lunghi in Europa ed oltre, esplorino possibilità inedite.                                                                          di Bruno Manghi



Politica in città 
Il terremoto elettorale/1: la sinistra

Elezioni in vista anche per Pinerolo, quella piccola ma imponente roccaforte, assediata negli ultimi mesi da continue scosse di terremoto, incendiata da focosi piromani, avvelenata da una politicante mela bella lucida e succosa...
                                                                                
di Emanuele Saccetto

 

Buone News
Il 2011 Anno internazionale delle foreste 

L’obiettivo dell’ONU, appoggiato fortemente anche dal governo italiano, è quello di valorizzare le risorse boschive fondamentali per l’equilibrio ambientale  
                                                                              
di Gabriella Bruzzone

 

Lettere al giornale
Celebrare i 150 anni riscoprendo il patriottismo costituzionale

Se questo 2011 può ricostruire un embrione di unità, deve essere quella di un patriottismo costituzionale. Riscoprire il senso della solidarietà, e saper accettare qualche sacrificio per essa. Riportare al centro la tutela della persona 
                                                                               
di Elvio Fassone


Nuvole sopra i venti
L'agricoltura biologica

Un documentario del 2009, Paesaggi del mondo Agricoltura, ecologia e futuro nel Pinerolese – Inverno, curato dai giovani Andrea Fenoglio e Dario Mometti (vincitori, tra l’altro, di un premio all’ultimo Torino Film Festival con l’opera Il popolo che manca) fa intuire che il problema ecologico è sentito anche e soprattutto dalle generazioni giovani.                              di Fiammetta Bertotto


Tendenze
L'ombra degli e-book

lntorno all'e-book il dibattito è all’ordine del giorno e sul tema  ormai si confrontano non solo gli appassionati di nuove tecnologie, ma anche intellettuali e scrittori                                                             di Massimiliano Malvicini


Giovani@Scuola
Orientamento alle superiori

Febbraio, mese di preiscrizioni e di orientamento. Insegnanti e studenti di terza media al confronto per presentare le nuove superiori          di Nadia Fenoglio


Appunti di viaggio
La fortezza di Luxor

Splendente di luce e di storia, Luxor, era "la fortezza" per i primi invasori arabi, Tebe per gli storici greci, Waset per gli egiziani; noi l’abbiamo percorsa tutta e con ogni mezzo, persino su un carretto di legname.              di Angelica Pons


Sociale & Volontariato
Amnesty International

L’associazione agisce per "prevenire e porre fine a gravi abusi dei diritti all’integrità fisica e mentale, alla libertà di coscienza e di espressione e alla libertà dalla discriminazione, nell’ambito della propria opera di promozione di tutti i diritti umani".                                                  di Valentina Voglino


Visibili & Invisibili
Diritti Umani e una tonnellata di lingotti d'oro

Clamore ha creato la notizia della partenza precipitosa  di Ben Alì e della moglie per l'esilio. L'ex premier dame della Tunisia, prima di partire per Gedda è passata in banca... per ritirare una tonnellata e mezza di lingotti d'oro... (valore 45 milioni di euro)                                                     di Massimiliano Granero


Arte & Architettura
L'archivio storico di Pinerolo

Oggi l’archivio raccoglie una gran quantità di documenti, di notevole importanza, risalenti fino al XIV secolo, frutto dell’aggregazione di importanti archivi privati. In primis, risalente al 1868, primo nucleo dell’attuale biblioteca, vi è la donazione di Alliaudi, composta da  circa 4000 libri.                          di Francesca Noardo

 

Arte & Spettacolo
"La signorina Julie" e "Un finale per Sam"

Il 2011 del Teatro Sociale è iniziato con l’anteprima nazionale de "La signorina Julie" di August Strindberg,  nella versione di Valter Malosti. Al Mulino di Piossasco, invece, "Un finale per Sam", un aggiornamento postumo e futuro del "Finale di partita" di Beckett                                          di Maurizio Allasia

 

Personaggi
Una giovane pinerolese alla Scala - Chiara Percivati

Per entrare in un’orchestra, certo, ciò che conta è sì disporre di un diploma (il voto è tutt’altro che fondamentale), ma soprattutto suonare bene al momento dell’audizione.                                                               di Michele Barbero

 

Gruppi emergenti 
Gli Infranti Muri

Gli Infranti Muri nascono nell’agosto del 2009 e sono formati da Claudio Luisi (voce e chitarra), Francesco Damonte (batteria), Giacomo Langella (chitarra) e Lee Boyes (Basso). Iniziano a comporre brani di stampo post-grunge. Molto presto, pero’, danno una svolta alla propria musica fondendo rock con innesti elettronici trance e techno.                                              di Mario Rivoiro

 

Sport - Rugby
Il downhill Giampiero Gioia

Il downhill è uno sport che si pratica nei boschi, dove bisogna completare un particolare percorso di circa 3-4 chilometri in bicletta, attraversando una moltitudine di ostacoli, sia naturali, ad esempio rocce, radici; che artificiali, come bancali di legno, salti creati appositamente, ecc.          di Andrea Obiso

 

Mese di Gennaio
Delibere della Giunta comunale di Pinerolo

 

 

Mese di Febbraio-Marzo
Eventi&Manifestazioni