Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE


 


Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Links utili
Testate giornalistiche
 

RUBRICHE

Editoriali

Lettere al giornale

Copertine

Primo Piano

Eventi

Nuvole sopra i 20

La politica

Giovani e lavoro

Sociale e volontariato

Personaggi

Arte e architettura

Teatro

Officine del suono

Musica giovane

Sport

Serate di Laurea

Storia locale


 













 

 


Pinerolo Indialogo

Novembre 2013






Pinerolo Indialogo - n.11, Novembre 2013

Una task force per la città

Che Pinerolo sia in una fase di declino politico ed imprenditoriale è sotto gli occhi di tutti, ne abbiamo parlato più volte. È un declino locale che si inquadra in un riassetto globale del mondo, dove il centro non è più l’Europa, ma l’Asia, in particolare la Cina, dove si giocheranno gli scenari futuri.
La domanda è: come collocarsi in questa crisi? Lasciarsi trasportare dagli eventi o provare a reagire?
continua                                                di Antonio Denanni

Sul web http://www.pineroloindialogo.it
Su facebook http://www.facebook.com/indialogo.apinerolo"
La rivista su Issuu: http://www.issuu.com/pineroloindialogo 



 

Mondo universitario pinerolese / 10
Angelo Tartaglia: "Oggi non è possibile occuparsi di un dato territorio senza una prospettiva globale"
«Nel futuro occorrerà (e siamo già molto in ritardo) riorganizzarci per vivere con le risorse rinnovabili del pianeta e del territorio... L’impresa dovrà rivolgersi allo sviluppo di idee e soluzioni per la sostenibilità e per la qualità.».                                                                                                      a cura di Marianna Bertolino

 

Arte & Architettura / 1
Via Principi d'Acaja come la vorrei  cfr.Video
Tra innovazione e conservazione, lo studio di un'architettura di restauro. Nel muro di terrapieno e del verde presente sul lato ovest della via si è immaginato di innovare lo spazio completamente inutilizzato (e inutilizzabile), ricavando dei locali fruibili "bucando" il muro di terrapieno.                      di Aldo Martellotto

 

Arte & Architettura / 2
La ristrutturazione della Bochard
Il progetto del polo culturale alla Bochard va avanti, per ora ancora a livello di pratiche burocratiche. Il piano di ristrutturazione presentato al Demanio il 10.9.2013.                                                                                    di Riccardo Rudiero

Lettere al giornale
La chiamavano "stangata"
Nel linguaggio comune la chiamavano "la stangata", anche se l’espressione aveva poco a che vedere con il celebre film...  Era la vecchia "finanziaria", nata nel 1978 e seppellita poi con la legge di stabilità: il suo compito era quello, semplice e brutale, di affiancare la legge di bilancio...  
 
     di Elvio Fassone


 


Parlar di storia
Pinerolo nel '600 / Convegno
Pinerolo nel Seicento è una città di confine, in una provincia di confine, in uno Stato di confine. Oltre al passato lontano si avverte anche il desiderio di una storia moderna di Pinerolo.                                         di Valentina Scaringella

 

"Giovani" @ Lavoro
Lavorare in coworking
I sistemi di lavoro in coworking sono sempre più in aumento. Non solo i professionisti, ma anche i giovani si rivolgono a questa forma condivisa di spazio di lavoro dove si affitta una propria scrivania insieme ad altri coworking. Anche in Pinerolo, in via Vigone, partirà un'esperienza simile. di Giulia Pussetto


Serate di Laurea
Con Alberto Griffa e Aldo Martellotto
Uno studio sulle energie rinnovabili quello di Griffa. Una rilettura di via Principi d'Acaja invece per Aldo Martellotto, con un video animato di presentazione.                                                                                   di Marianna Bertolino


Politica & Territorio
Turck: l'immobilismo della città
Domenica 13 ottobre è andato a fuoco l’ex merlettificio Turck. Sull'urbanizzazione dell'area un gruppo di associazioni sociali e ambientaliste che discutono di urbanistica in città chiedono che dei progetti sull'area se ne discuta con i cittadini.                                                    a cura di Emanuele Sacchetto


Giovani @ Scuola
Il progetto Comenius tra Pinerolo ed Embrun
Avviato il progetto Comenius Regio «Ensemble pour le Développement Durable» tra il Liceo Porporato e il Lycée Honoré Romane della cittadina francese di Embrun all'insegna dello sviluppo sostenibile e della green economy. 
Intervista alla Dirigente del Porporato M.T. Ingicco                 
di Nadia Fenoglio


Lettera a...
Luciana, la mia maestra
"Se devo dire grazie a qualcuno, questa è Luciana... E’ un grazie amaro. E’ la sensibilità di capire che il più delle volte non esiste sensibilità. E’ la conoscenza filosofica e scientifica per comprendere che fede e scienza non rispondono a grossi quesiti, ma mettono soltanto in testa altre domande.
                                                                                                              di Cristiano Roasio


Sociale & Volontariato
Vestiriciclo: un'idea solidale e conveniente 
Con la nostra iniziativa ci interessa particolarmente la possibilità di ridare vita a capi di vestiario che altrimenti sarebbero buttati. Con questo progetto, inoltre, aiutiamo alcune donne in difficoltà della struttura di accoglienza "Casa Betania".                                                                                       di
Elisa Campra


Buone News
Una app per condividere il cibo
Lo spreco del cibo è tanto. In America per qcombattere questo spreco due programmatori di San Francisco, Bryan Summersett e Dan Newman, hanno creato una applicazione per smartphone, Leftover Swap, che permette di condividere il cibo avanzato con altre persone: basta scattare una foto, postarla con i vari dettagli e attendere che qualcuno ci contatti.     di Gabriella Bruzzone


Per Mostre e Musei
Anche in piccole città, promettenti artisti... Intervista a Fulvio Borgogno
Di mestiere falegname, Fulvio Borgogno concilia da anni il lavoro nel suo laboratorio ad Abbadia con l’insegnamento e la scultura. E proprio la realizzazione di una scultura l’ha portato a vincere il primo premio dell’edizione dell’Artigianato 2013..                                                                              di Chiara Gallo


Vita internazionale
L'eco di casa nostra
Ogni idioma, ogni dialetto, ogni singola parola è segno di vita vissuta, parlata, sentita e vista. Impariamo l’Inglese, ma non dimentichiamoci mai da dove veniamo...
                                                                                                   di Alessia Moroni



Visibili & Invisibili
Il gruppo giovani di Amnesty e di Libera
Spuntiamo le armi (Gruppo giovani Amnesty International),
Comune sciolto per mafia: un'altra radice è spezzata (Gruppo giovani Libera)


Giovani, Tecnologia & Innovazioni
HollowFlashlight

HollowFlashlight è il nome che la quindicenne rumena Ann Makosinski ha dato alla sua invenzione, una torcia alimentata invece che da batterie, dal calore umano generato dalla mano.                                                 di Greta Gontero


Officine del suono
Gli elettrica
Gli Elettrica nascono nel Novembre del 2003 da un’idea di Andres Barbero (chitarrista e compositore dei brani) e Cristiano Giacomino (batterista). Alla voce entra subito in formazione Andrea Pastelli e in seguito Fabrizio Mainero al basso. Registrano i primi singoli e due demo (Fuori Controllo e Acustica) iniziando a fare concerti in tutto il Piemonte e in Lombardia..   di Demis Pascal 


Appunti di viaggio 
In cerca dei vichinghi
Appena fuori dalla piccola capitale non si vede nessuno in giro. I villaggi sono composti da 4-5 case o fattorie con una minichiesetta nelle grandi praterie in piano e in collina, con picchi neri che si stagliano in mezzo a spazi immensi, blocchi megalitici e campi di lava coperti di erbetta a volte già incellofanata in megaballe bianche, per l’inverno.                                        di Angelica Pons


Vignetta
Bei tempi
di Davide Faure


 

 Gli amici di Pinerolo Indialogo