Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 



Pinerolo Indialogo

Gennaio 2013


Dialogo tra generazioni


Home Page :: Indietro
 Riflessioni politiche "young" 

 

21 Dicembre conferenza stampa del sindaco 


Pinerolo chiude l'anno 
con un brindisi

 

di Emanuele Sacchetto

 

Pinerolo Indialogo - Anno 4 - N.1 -Gennaio 2013

  Il 2012 è terminato sotto un buon auspicio. La fine del mondo non c’è stata, ma in compenso siamo stati protagonisti di grandi eventi di democrazia. Solo negli ultimi mesi le primarie del centro-sinistra, la grande rielezione di Obama, le primarie di Sel per scegliere i candidati, il Papa su twitter… hanno infuso un po’ di buona speranza nell’anno nuovo.

Certo non sono mancati pessimi ritorni di dinosauri che credevamo per il bene del paese estinti, ma in fondo sono scheletri da museo che cercano disperatamente di restare nella memoria di tutti (o magari semplicemente di evitare la galera con qualche immunità...). Ma sono reperti archeologici. Non ci devono più spaventare. E non c’è miglior modo di evitare l’ombra di certi personaggi spiacevoli che semplicemente smettere di parlarne, smettere di dar loro attenzione.

Vogliamo persone nuove? E allora parliamo e diamo voce a queste! Le elezioni politiche ormai prossime stanno smuovendo gli animi addormentati anche dei pinerolesi. Magda Zanoni (PD) e Giorgio Canal (SEL). Due nomi nuovi per la politica del grande palazzo. Due quasi certi futuri candidati per la Seggiola. Dopo anni di Merlo-centrismo verrebbe forse da sperare che si cambino le facce. Certo c’è chi preferirebbe persone ancora più nuove, non avvezze neppure alla politica delle amministrazioni comunali. Ma non bisogna nemmeno dimenticare di mettere al primo posto le capacità e anche un pizzico di esperienza, indispensabili per poter governare. E a chi dice ‘tanto son tutti uguali’ ricordiamo le parole di Benigni: attenzione a questi qualunquismi che non fanno altro che favorire i veri ladri, che nel mucchio indistinto disegnato con le nostre affermazioni si nascondono alle spalle delle (certo magari poche) persone oneste!

Dunque anche il Sindaco Buttiero ha brindato con le redazioni dei giornali del pinerolese augurando buona fortuna ai candidati onorevoli e ricordando il lavoro svolto nella prima parte del suo mandato. I buoni propositi del sindaco ci hanno fatto piacere, non senza qualche critica. Il 2013 che ci attende, ha ricordato il sindaco, sarà incentrato sul problema occupazionale e di rilancio. Un punto di personale preoccupazione sarà poi la bonifica e messa in sicurezza dell’ex stabilimento Turck. Certo dell’edilizia il sindaco non ha voluto parlare e a chi lamenta la vacanza del posto da assessore all’urbanistica risponde semplicemente che questo ruolo è ben rivestito dal Sindaco stesso... dunque W SuperButtiero e silenzio per piacere!

Si sono poi ricordati punti di grande forza nel campo delle politiche sociali, come le mense comunali e scolastiche, spesso sottovalutate, e il Consiglio Comunale dei Ragazzi. Insomma un bel resoconto sul lavoro svolto e qualche obiettivo del programma da portare a termine nell’anno nuovo. Il Sindaco ci ha parlato di una sua Agenda da cui spunta volta per volta le cose fatte e noi lo invitiamo a renderla pubblica e aggiornata per rendere partecipi i cittadini delle azioni svolte per loro e per evitare critiche infondate e poco proficue.

Dunque un augurio per un 2013 pieno di grandi novità, dalla politica del piccolo e del grande palazzo. E un pensiero costante, forte e emozionato per La Politica, quella vera, tralasciando almeno per un momento chi, bene o male, la fa!