Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 



Pinerolo Indialogo

Marzo 2013



Home Page :: Indietro
 Editoriale 

Nuova tecnologia ed energie 
rinnovabili per il territorio

di Antonio Denanni

Pinerolo Indialogo - Anno 4 - N.3 - Marzo 2013

    La vittoria di Grillo e del Movimento 5 stelle alle elezioni politiche ha creato sconcerto a livello nazionale e pure locale. Le analisi politiche per capire il fenomeno si sono sprecate. La voglia di cambiamento degli italiani è certamente la causa prima, ma dietro il successo c’è una svolta epocale che molti faticano a comprendere e molti della casta ad accettare.

C’è l’era della nuova tecnologia di comunicazione che avanza, che ha cambiato il modo di rapportarsi delle persone scalzando la mediazione. È cambiato il modo di comunicare e di creare opinione tra le persone, in particolare tra le giovani generazioni (i nativi digitali!). Fino a qualche tempo fa i ragazzi stavano davanti alla televisione per ore, passivi, a sorbirsi trasmissioni e spettacoli di vario genere. Ora le ore le passano in internet e su Facebook a chattare e a cercarsi l’informazione per proprio conto, saltando le mediazioni di coloro che l’hanno gestita per secoli (scuola, partiti, giornali, religioni, ecc). Sta qui la novità e pure il rischio e la paura.

J.Rifkin ci ha insegnato che le grandi trasformazioni della storia sono sempre avvenute quando una nuova tecnologia di comunicazione ha incontrato un nuovo sistema energetico. Così è stato con la convergenza della stampa con l’energia a vapore nella prima rivoluzione industriale e della comunicazione elettrica (telegrafo e telefono) con il petrolio nel Novecento. Ora l’approccio è della tecnologia comunicativa della rete con le energie rinnovabili.

Intanto anche a Pinerolo si avvertono le ricadute della vittoria nazionale. Il movimento 5 stelle ha ripreso ad incalzare il sindaco Buttiero per il rilancio del territorio, che significa centro storico, nuovo piano regolatore, politiche che favoriscano nuovi posti di lavoro, ecc. Con una avvertenza, aggiungiamo noi, di non dimenticarsi di questo cambiamento epocale in corso che è fatto di una nuova tecnologia di comunicazione (che è internet e non il cavallo!!) e di nuove fonti di energia rinnovabili. 

                                                                              
Sul web http://www.pineroloindialogo.it
Su facebook http://www.facebook.com/indialogo.apinerolo"
La rivista da sfogliare: http://www.issuu.com/pineroloindialogo