Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 



Pinerolo Indialogo

Maggio 2013



Home Page :: Indietro
 Editoriale 

A Pinerolo, politiche di nuova urbaniz- zazione o politiche urbane di recupero?

di Antonio Denanni

Pinerolo Indialogo - Anno 4 - N.5 - Maggio 2013

Che il tema dell’urbanistica sarebbe diventato un tema caldo per questa amministrazione lo si era capito fin dall’inizio, quando il sindaco Buttiero nel distribuire le deleghe aveva tenuto l’urbanistica per sé. Probabilmente già immaginava che la revisione del Piano Regolatore, che era in programma, avrebbe creato scontri di idee (e di interessi!!) e creato fibrillazioni. Cosa che con l’ipotesi di variante ponte puntualmente sta avvenendo.

Al di là delle strategie urbanistiche si muovono sotto traccia due visioni della città: quella dei costruttori e degli architetti che vi ruotano intorno, cioè quella delle costruzioni ex novo, del "partito del mattone" e delle aree edificabili, che si è sempre resa presente e attiva in Consiglio Comunale, e quella emergente delle associazioni ecologiste e culturali che valorizzano la storia e l’ambiente, che sono per il restauro e il recupero. La prima è una forza che si fonda sulla politica, la seconda è una forza che si fonda sulle idee e sulla cultura, che in passato è stata abbastanza silente o assente, e che di recente si è espressa pubblicamente con il documento "Dove porterà il ponte?". Un’assenza dovuta anche alla mancanza in città di costruttori-restauratori.

L’assenza di una architettura del restauro è anche una delle ragioni del mancato decollo del centro storico e del fatto che si sente parlare continuamente di demolizioni, anziché di recupero. La recente costituzione di una commissione urbanistica per il centro storico può essere uno stimolo per nuove spinte, se avrà la saggezza e l’umiltà di aprirsi ad esperienze di realtà simili e a mettersi in ricerca e in dialogo.

Le politiche urbanistiche per il recupero richiedono grandi visioni, cultura, conciliazione del passato con il presente e con il futuro, creatività... mentre per l’urbanizzazione sul nuovo bastano aree disponibili e buoni architetti. A voi scegliere su cosa deve puntare questa città.

                                                                              
Sul web http://www.pineroloindialogo.it
Su facebook http://www.facebook.com/indialogo.apinerolo"
La rivista da sfogliare: http://www.issuu.com/pineroloindialogo