Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE


 


Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Links utili
Testate giornalistiche
 

RUBRICHE

Editoriali

Lettere al giornale

Copertine

Primo Piano

Eventi

Nuvole sopra i 20

La politica

Giovani e lavoro

Sociale e volontariato

Personaggi

Arte e architettura

Teatro

Officine del suono

Musica giovane

Sport

Serate di Laurea

Storia locale


 













 

 


Pinerolo Indialogo

Gennaio 2014






Pinerolo Indialogo - n.1, Gennaio 2014

Pinerolo: basta Piangere!

   "Basta piangere!" è il titolo del libro di successo di Aldo Cazzullo, giornalista del Corriere della Sera, tratto da una frase che molti bambini degli anni Cinquanta-Sessanta, oggi sessantenni, si sono sentiti dire più volte dai propri genitori. Frasi e detti popolari che racchiudevano in modo efficace un’esperienza e una saggezza che oggi difettano. Si preferiscono le battute! Il grande successo del libro di Cazzullo, forse, nasconde anche un po’ di nostalgia per l’efficacia di questi incitamenti che mobilitano energie e aprono a prospettive di futuro.     
continua                                                   di Antonio Denanni

Sul web http://www.pineroloindialogo.it
Su facebook http://www.facebook.com/indialogo.apinerolo"
La rivista su Issuu: http://www.issuu.com/pineroloindialogo 



 

Mondo universitario pinerolese / 12
Bruno De Benedetti: "Il pinerolese non è diverso da molte altre realtà. Bisogna sostituire la parola declino con la parola "necessità di cambiamento"
«Il riciclo dei materiali è
un settore in grande sviluppo, purtroppo con tanti ostacoli burocratici per chi vuole lavorare seriamente». a cura di Marianna Bertolino

 

Arte & Architettura/1
Lo sventramento di via Principi d'Acaja
Scendendo in via Principi d’Acaja, da San Maurizio,  oltrepassato il Palazzo del Senato, la via si allarga improvvisamente raddoppiando, se non triplicando, la sua ampiezza...
Questo fatto trova spiegazione in un intervento estremo di demolizione risalente al 1938.                                              di Aldo Martellotto

 

Arte & Architettura/2
Sinergia territoriale e web per la tutela dei beni culturali
Ho trovato interessante la proposta del CESMAP di «individuare, per ogni Comune del Pinerolese, tre beni culturali da porre sotto i riflettori, per iniziare a creare la rete territoriale dei tesori da studiare, salvaguardare, valorizzare con un progetto unitario di area».                                           di
Riccardo Rudiero

 

Politica giovane young
Intervista a Giorgio Canal di Sel: «C'è bisogno di una forte coesione del territorio. Manca un'idea di città»
«A metà mandato della Giunta Buttiero, l’impressione è che si sia governato alla giornata, senza avere costruito un’idea di città per l’oggi e per gli anni che seguiranno».                                                       a cura di Emanuele Saccetto

 

Lettere al giornale
Anno nuovo: un augurio particolare
«Nella massa di auguri che ci si è scambiati alle soglie dell’anno nuovo mi è parso ne mancasse uno: quello che l’anno appena iniziato ci porti consapevolezza. Non un maggior benessere, non la semplice uscita dalla crisi... Bensì la percezione nitida, viscerale, traumatica che è finita una stagione»                                                                       di Elvio Fassone


 


Teatro
Noi ci avevamo creduto
«Ho fatto teatro per alcuni anni, credendoci sempre molto, e a un certo punto volevo anche diventare un regista per davvero, credendoci troppo poco. Ho anche scritto alcuni testi, a cui non crederebbe più nessuno. Poi a un certo punto abbiamo creduto sempre un po’ meno in quello che facevamo...».
                                                                 
                           di Maurizio Allasia

 

"Giovani" @ Lavoro
Andrea Fenoglio e "La Terra che connette"
La Terra che connette è il nuovo progetto di Andrea Fenoglio che racconta il fenomeno migrazione-agricoltura nel Saluzzese. Un territorio circoscritto diviene il paradigma per interpretare gli elementi di interconnessione tra le esperienze dei migranti di oggi e degli autoctoni che li ospitano nelle "loro" terre.  
                                                                        
        di Francesca Costarelli


Sociale & Volontariato
Il Centro Ecumenico di Ascolto: un presidio per chi è in difficoltà
Il servizio offerto dal Centro Ecumenico di Ascolto va avanti da vent’anni. Solo dal 14 maggio 2013, però, si è trasformata questa realtà in associazione, in modo da avere una personalità giuridica e poter ad esempio ricevere donazioni ed avere delle convenzioni.
                                             di Elisa Campra


Vita internazionale
Sara Alù: arte e danza a 360° 
Trascorrere l’estate in Ohio lavorando in un "YMCA Camp", cioè una catena di campi estivi per ragazzi e famiglie, sarebbe il sogno di tanti ragazzi/e. Sara, ballerina pinerolese, c'è riuscita.  Ce lo racconta in questa intervista..                                                                                                di Alessia Moroni


Giovani @ Scuola
Il pinerolese al tempo delle signorie feudali
Nel XII secolo gli Anscarici e gli Ardoinici erano ormai suddivisi in una molteplicità di casate, disseminando il Piemonte di vassalli: questi ottennero dai discendenti delle due casate terre dette beneficii, con cui aumentarono la propria rendita economica in cambio di servigi loro offerti..       di Nadia Fenoglio


Lettera a...
Capodanno per annunciare il proprio credo
Se papa Silvestro I avesse saputo che la data di commemorazione della sua futura santificazione sarebbe coincisa con i botti, fuochi d’artificio, cani terrorizzati a rosicchiare le porte per poter entrare in casa... di Cristiano Roasio


Buone News
Le Buone news del 2013
Come di consueto, siamo giunti al nostro bilancio annuale. Quest’anno ho scelto di proporvi una notizia per ogni mese, per ricordare – e ricordarci – che le buone news sono continue e costanti e non manca giorno che un fatto positivo degno di nota accada.
                                                                 di Gabriella Bruzzone


Per Mostre e Musei
Promettenti artisti del Pinerolese: Stefania Canavosio
Pittrice, decoratrice, originaria di None, Stefania frequenta l’Accademia Albertina di belle arti di Torino. Protagonista di mostre personali e collettive in buona parte del territorio piemontese, recentemente è stata premia
ta per il Premio Nazionale di Arti Figurative, Digitali e Scenografiche, promosso dal Ministero dell’Istruzione..                                                                           di Chiara Gallo



Visibili & Invisibili
Il gruppo giovani di Amnesty e di Libera
Sfruttamento dei lavoratori stranieri per i Mondiali di calcio in Qatar 
(Gruppo giovani Amnesty International),
Un "servitore" della Giustizia 
(Gruppo giovani Libera, di Chiara Perrone)


Giovani, Tecnologia & Innovazioni
Il traduttore istantaneo

Nel futuro più prossimo sarà forse possibile conversare con giapponesi, indiani, spagnoli o chiunque parli una lingua straniera, senza aver mai imparato tale lingua...                                                                           di Greta Gontero


Officine del suono
Aut in Vertigo
Gli Aut In Vertigo nascono nel 2004 e come spesso accade le amicizie maturate sui banchi di scuola sono la scintilla che dà il via a tutto. La passione per il rock di matrice seventies è il comune denominatore per la formazione di una band che sceglie però di non farsi limitare dai propri gusti ma di fare della sperimentazione uno stile di vita.                                             di Demis Pascal 


Appunti di viaggio 
Himalaya: la montagna che cura
«La prima parte di tracciato non è difficile: gradatamente si sale, si incontrano giganteschi massi erratici, posati lì da non so quale forza della natura. Da ora la salita diventa durissima, senza tregua. Nell’ultimo tratto, percorro le vie scavate nella neve, aiutandomi con le mani ed i bastoni da trekking. La fatica è spaventosa...                                                                     
di Mauro Beccaria


 

 Gli amici di Pinerolo Indialogo