Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE


 


Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Links utili
Testate giornalistiche
 

RUBRICHE

Editoriali

Lettere al giornale

Copertine

Primo Piano

Eventi

Nuvole sopra i 20

La politica

Giovani e lavoro

Sociale e volontariato

Personaggi

Arte e architettura

Teatro

Officine del suono

Musica giovane

Sport

Serate di Laurea

Storia locale


 













 

 


Pinerolo Indialogo

Giugno 2014






Pinerolo Indialogo - n.6, Giugno 2014

Dopo il discernimento il treno

      Abbiamo auspicato nell’articoletto di fondo del numero di maggio di Pinerolo Indialogo il discernimento degli elettori sul voto utile per il territorio e così sembra sia stato. Il passaggio di un sindaco dall’amministrazione di un piccolo comune di montagna alla rappresentanza del territorio a livello regionale non può che fare del bene a tutto il Pinerolese. Così pure l’elezione in regione dell’altro giovane rappresentante di soli 31 anni. continua                                          di Antonio Denanni

Sul web http://www.pineroloindialogo.it
Su facebook http://www.facebook.com/indialogo.apinerolo"
La rivista su Issuu: http://www.issuu.com/pineroloindialogo 



 

 

 

Mondo universitario pinerolese / 16  
Maria Martin: «Il suolo è una risorsa non rinnovabile...»
«La velocità con cui perdiamo suolo fertile, per processi come erosione, desertificazione, salinizzazione, declino della fertilità in generale, e per consumo di suolo con l’urbanizzazione, è enormemente più elevata di quella con cui il suolo si può riformare».                            a cura di Marianna Bertolino

 

Incontri
La formazione professionale a Pinerolo- Intervista a Giampiero Monetti
«
CFIQ sta per Consorzio Formazione Innovazione e Qualità. Nasce nel 1996 a seguito della nuova legge regionale sulla formazione professionale. È stato promosso dall’Engim, insieme ad alcune aziende ed enti locali (il Comune di Pinerolo). Da questo input iniziale sono nate diverse iniziative e avviati diversi corsi di formazione, sono stato coinvolto anch’io in prima persona, fino alla realtà attuale che annovera una trentina di dipendenti». 
       di Antonio Denanni

 

Lettere al giornale
I risultati elettorali al vaglio della democrazia
«Delle elezioni del 25 maggio si è parlato e si parlerà ancora molto. Alcuni ne sono usciti vincitori indiscussi e alcuni sconfitti altrettanto certi. Non è chiaro, invece, quale sia lo stato di salute di un soggetto del quale si è parlato meno: la democrazia».                                                                di Elvio Fassone


 


Giovani & Lavoro/1
2000 giovani a IO LAVORO
L’arrivo di Io Lavoro ha portato al Palared di Pinerolo moltissime persone, soprattutto giovani. Chi fiducioso, chi in dubbio rispetto alle possibilità realmente offerte da un progetto simile, tutti comunque curiosi di vedere come si sarebbe svolto l’evento che per la prima volta ha interessato la realtà pinerolese.                                               
                               di Elisa Campra 

 

Giovani & Lavoro/2
Pinerolese al presente e al futuro
In occasione della manifestazione di IO LAVORO è stata fatta un'analisi della situazione lavorativa nel territorio per categorie occupazionali. Sono state pure avanzate delle "direttrici chiave" per lo sviluppo locale.          (tabelle)


Donne del Pinerolese
Mariena Scassellati S. Galetti: «20 anni di Bottega del Possibile»
Sono sempre stata impegnata nel sociale, la mia esperienza arriva da anni di servizio nell’assistenza sociale, in questo modo ho potuto vedere e capire ciò di cui la gente ha bisogno.                        
                                      di Sara Nosenzo


Giovani & Storia
Gli studenti di Pinerolo nella Grande Guerra
Il 28 giugno 1914 due colpi di pistola vibrarono a Sarajevo: l’assassinio dell’erede al trono dell’Impero austro-ungarico fece esplodere tensioni fino ad allora latenti che, da crisi locale, sfociarono nel primo conflitto mondiale. A cento anni dal suo scoppio, ci siamo interrogati sul contributo che una pur circoscritta realtà come Pinerolo diede alla Prima guerra mondiale.di Nadia Fenoglio



Serate di Laurea
Con Umberto Mottura e Luca De Pietro
Due giovani laureati in Ingegneria con le tesi: "Nanotecnologie: dispositivi MEMS" (De Pietro) e "Analisi di Bilancio delle principali società calcistiche europee" (Mottura).                                                        di Marianna Bertolino


Eventi in città
Direfarecosolidale
III edizione della manifestazione Direfarecosolidale che si terrà domenica 8 giugno nel centro storico di Pinerolo. Il programma completo della giornata.


Vita internazionale
Studi pendolari tra Torino e Bordeaux
Davide Perrone studia Scienze Internazionali dello Sviluppo e della Cooperazione, un Corso di Laurea sotto il Dipartimento di Cultura, Politica e Società, ed è al terzo anno di studi. Il suo percorso è però un po’ diverso da quelli tradizionali                                                               di Alessia Moroni


Lettera a...
A coloro che leggono...
Delle volte mi chiedo se la capacità di leggere sia uno di quei tentativi di evoluzionismo darwiniano, tipo la peluria, la coda o i denti capaci di ruminare, il quale ben presto verrà abbandonato poiché l’animale in questione, nella fattispecie l’uomo... ha sperimentato la sua dubbia funzione senza trarne alcun effettivo miglioramento biologico.                                      di Cristiano Roasio


Per Mostre, Spettacoli e Musei
Francesca Bocchetto e la sua curiosità
«Più che "esperienza artistica", io la chiamerei "curiosità", ed è grazie ad essa che mi sono fatta avanti nel mondo dell’arte, incoraggiata da coloro che hanno notato come l’arte fosse l’unica costante che mi accompagnava nel corso degli anni».                                                                                di Chiara Gallo


Cose dell'altro mondo
Cronache dal mondo
Il 20 giugno sarà la giornata mondiale del rifugiato, data riconosciuta da tutto il mondo per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle sofferenze degli esuli e per sostenere gli sforzi delle organizzazioni che vi sono impegnate.
di Massimiliano Malvicini


Buone News
I supermercati senza imballaggi
Mi è capitato spesso in Francia di vedere persone che vanno a fare la spesa con il cesto di vimini, rifiutando, soprattutto nei mercati ma anche nei supermercati, buste di plastica o imballaggi di vario genere.di Gabriella Bruzzone


Visibili & Invisibili
Festeggiamo 53 anni di Amnesty ricordando un grande amico
Vogliamo ricordare la storia di uno dei più grandi difensori e attivisti per i Diritti Umani, Andrei Mironov morto il 25/05....     del Gruppo giovani Amnesty International
Libera: 21 anni fa la strage di via dei Georgofoli
Ricordiamo le stragi di mafia anche meno "importanti"...     di Chiara Perrone


Officine del suono
Gli Antrib
Gli Antrib sono un trio FunkCore del saluzzese formato da Samuele Allasia, Alberto Mattio e Simone Testa che, dopo diversi ritardi, presenteranno a giugno il loro secondo EP, Thanatos, da loro definito nella  presentazione su Musicraiser "forse il nostro primo vero EP". Li abbiamo incontrati per parlarne. di  Isidoro Concas



Andare al cinema
Cannes 2014
In genere a metà maggio, non importa quale blockbuster esca nelle sale, il mondo del cinema volge la propria attenzione verso la Francia, in particolare verso Cannes..                                                                                        di Andrea Obiso


Giovani, Tecnologia & Innovazioni
Media Service System Lab

Addio carta. Presto una nuova tecnologia sviluppata da Fujitsu permetterà di trasformare qualunque superficie o oggetto in una sorta di schermo touchscreen.                                                                                             di Greta Gontero


Onda d'Urto Eventi
Via Vigone, via degli artisti e degli artigiani / Via da valorizzare
- Venerdì 30 maggio ci sono state le Serate di Laurea con Umberto Mottura e Luca De Pietro
- Martedì 3 giugno è iniziata la tinteggiatura della facciata del palazzo ove ha sede Onda d'Urto: la via degli artisti e degli artigiani fa un passo avanti.


Appunti di viaggio 
A Petra, senza parole
«Petra ti lascia senza parole: sono vivide le tracce dell’acqua che nei secoli ha solcato queste montagne di "roccia-sabbia", poi scolpite dai Nabatei, ispirati da Egizi, Greci e Romani, per farne la loro città dei morti»   
di Angelica Pons


 

 Gli amici di Pinerolo Indialogo