Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 



Pinerolo Indialogo

Settembre 2014


Home Page :: Indietro

 Editoriale 

Pensare metropolitano 
e agire locale

di Antonio Denanni

Pinerolo Indialogo - Anno 5 - N.9 - Settembre 2014

   Abbiamo già scritto che mai come al ritorno dalle vacanze si avverte il provincialismo di questa nostra città, capoluogo decaduto, seppur dal passato glorioso, di un piccolo territorio di 150 mila abitanti. Si avverte l’iconografia di un "piccolo mondo antico" che fatica mentalmente ad entrare nella dimensione dell’interconnessione globale.

Abbiamo calcato un po’ la mano chiamandola "piccolo mondo antico", non perché Pinerolo sia come il paesello di Fogazzaro, ma perché si avverte un eccesso di localismo e di ritualità paesana, di territorializzazione del pensare e dell’agire, che porta ancora a vivere in un contesto che non c’è più.

Viviamo in un’epoca in cui sono crollate le frontiere degli Stati e accorciate le distanze, in cui la mobilità permette di spostarsi con facilità da un capo all’altro del globo, dove la notizia degli eventi la viviamo quasi in contemporanea agli accadimenti… eppure le discussioni in città che polarizzano l’attenzione sono incentrate sul territorio, sulla perdita del tribunale, della scuola di cavalleria, della direzione dell’asl, ecc. Cioè su ciò che in un passato recente e lontano ci faceva policentrici.

Le ragioni di questo provincialismo sono tante. Eppure.. anche a partire dalla provincia si possono fare grandi cose. Nell’Ottocento sono stati gli stranieri europei che hanno guardato con interesse a questo territorio, ora sono gli amministratori locali, le grandi famiglie, i pinerolesi che devono essere in grado di guardare oltre il territorio, poichè il pinerolocentrismo è finito.

Occorre una scossa e la città metropolitana che si va a costruire può essere l’occasione per una svolta copernicana, che consiste nel pensare Pinerolo non più centro o capoluogo del territorio, ma parte di un territorio più ampio all’interno del quale conservare una propria storia e identità: occorre pensare metropolitano e agire locale!

                                                                              
Sul web http://www.pineroloindialogo.it
Su facebook http://www.facebook.com/indialogo.apinerolo"
La rivista da sfogliare: http://www.issuu.com/pineroloindialogo