Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 



Pinerolo Indialogo

Giugno 2015


Home Page :: Indietro

 Editoriale 

Glasgow-Pinerolo e vai

di Antonio Denanni

Pinerolo Indialogo - Anno 6 - N.6 - Giugno 2015

 
  L’idea per rinascere a volte non arriva dalle tavole rotonde o da conferenze inconcludenti, ma dall’imitare esempi virtuosi che si vedono in giro per il mondo, come quello di Glasgow.
  Glasgow è una città scozzese dal passato industriale glorioso (cantieri navali, miniere di carbone, acciaierie..), ma che negli anni Ottanta era diventata sinonimo di povertà, degrado e violenza. Oggi è al centro della scena internazionale come la città dell’arte contemporanea più fiorente d’Europa e probabilmente del mondo. Molti artisti migrano verso Glasgow e studenti di tutto il mondo ci vanno per frequentare la Glasgow School of Art.
   Il tutto è incominciato agli inizi degli anni Novanta quando nella situazione di degrado una generazione underground di creativi con la voglia di sfondare ha saputo attrarre intorno all’idea di arte contemporanea altri creativi, fino a diventare un luogo di eccellenza.
   Qualcuno parla di miracolo, qualcun altro parla più prosaicamente di "luogo che nutre la creatività". Cioè un luogo che si autoalimenta con i numerosi cervelli che vi arrivano, attratti dal concentrato creativo di persone che vi abitano, ma anche dalle politiche dell’amministrazione comunale, che finanzia i progetti creativi con borse di studio, e dalle iniziative di fondazioni private che offrono spazi di coworking e networking, gestiti da associazioni di artisti che fanno da "trampolino di lancio". È un modello che è stato adottato da altre grandi città europee come Berlino, Londra, Stoccolma.
   Saprà Pinerolo imitare queste grandi città o è troppo provinciale per farlo? Noi tramite l’ass. Onda d’Urto abbiamo provato a proporre un’idea simile (un "concorso delle idee" da 3 mila euro!) a una grande azienda della città che si vanta di essere all’avanguardia nell’ambiente, ma la risposta non è stata come a Glasgow, Berlino o Londra.
Forse a Pinerolo non siamo capaci di copiare!

                                                                                           Antonio Denanni 

      

                                                                        
Sul web http://www.pineroloindialogo.it
Pure  http://www.pineroloindialogo.it/eventi
Su facebook http://www.facebook.com/indialogo.apinerolo"
La rivista da sfogliare: http://www.issuu.com/pineroloindialogo