Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 
 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 



Pinerolo Indialogo

Dicembre 2017


Home Page :: Indietro

 Editoriale 

Pinerolo uscirà dal degrado? 

di Antonio Denanni

Pinerolo Indialogo - Anno 8 - N.12, dicembre 2017

 
Riuscirà Pinerolo ad uscire dal degrado? È una domanda che si pongono in molti (anche sui social).

Il significato comune della parola "degrado" è "deterioramanto", ma anche abbandono, incuria, che può essere riferita ad un territorio, un ambiente, una città. Significa perdere gradi, perdere valore.

È una parola che fotografa bene la condizione della nostra città. Uno stato in cui è caduta da un po’ di anni a questa parte - non certo da quando sono arrivati i 5 stelle! - e dal quale al momento non si intravvede una via d’uscita. Uno stato di cui non vi è coscienza dell’enorme danno che procura alla città, in termini d’immagine innanzitutto, ma anche in termini di appeal, di attrazione, di fascino che una città deve avere per essere attrattiva verso il turismo e verso l’investimento in imprese. Soprattutto quest’ultimo aspetto è molto sottovalutato, mentre è fondamentale come mi ha confermato in un’intervista di qualche anno fa Giuseppe Pichetto, già presidente della Camera di Commercio e dell’Unione Industriale Piemontese: "nessun investitore andrà ad investire in una città sporca". Certamente il problema è sottovalutato e ormai ha raggiunto una condizione non più sostenibile. Non basta la tolleranza zero verso chi sporca che vuol mettere in atto il nuovo assessore all’ambiente Spinelli. Su questo versante del degrado (se non piace la parola chiamiamolo pure sporcizia) Comune e Acea devono guardarsi negli occhi e capire come venirne fuori, altrimenti questa città non si riprenderà di sicuro. Innanzitutto chiarendo il modo in cui viene erogato il servizio: ad es. è giusto puntare tutto sulla pulizia tramite macchine pulitrici o non è invece opportuno avere degli operatori ecologici che spazzano con la scopa e tengono sotto controllo una porzione di territorio? Inoltre bisogna uscire dallo schema più pulizia più costi, cercando di razionalizzare i servizi erogati. Senza trascurare che molti cittadini sarebbero disposti a pagare di più il servizio se questo producesse risultati. Altrimenti la prospettiva è l’ulteriore decadenza.

                                                                        
Sul web http://www.pineroloindialogo.it
Pure  http://www.pineroloindialogo.it/eventi
Su facebook  http://www.facebook.com/indialogo.apinerolo
Su facebook http://www.facebook.com/i-ondadurto
Su facebook 
http://www.facebook.com/ondadurtopinerolo
La rivista da sfogliare: http://www.issuu.com/pineroloindialogo