Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 



 

Pinerolo Indialogo

Giugno 2017

Dialogo tra generazioni

Home Page :: Indietro

 

 Giovani & Lavoro 

Coworking 

L'ambiente che crea lavoro


di Nicola Bianciotto

Pinerolo Indialogo - Anno 8 - N.6 Giugno 2017

 

La parola coworking, intesa come lavorando con, lavorare insieme, individua uno spazio di lavoro fondato sulla collaborazione, sulla condivisione di spazi, servizi e valori comuni. E’ un ambiente dinamico nel quale persone che operano in settori anche differenti condividono le risorse di un normale ufficio, stringendo rapporti che creano valore aggiunto per tutti grazie all’incontro di competenze ed esperienze diverse.
Il coworking è quindi un modo diverso di lavorare dove si sviluppano progetti per affinità senza competizione e rivalità. Condivisione, cooperazione e comunicazione sono i fattori necessari per promuovere la socializzazione e dare concretezza alle idee: nascono così collaborazioni per nuovi business e scambi di consulenze tra tutti i coworker.
Questo ufficio condiviso nasce, inoltre, come risposta all’esigenza di tutti quei lavoratori che a causa del radicale cambiamento di molti paradigmi del mondo del lavoro si sono trovati a non lavorare più in ufficio e di conseguenza hanno sentito il bisogno di relazionarsi ed essere professionalmente riconosciuti in un ambiente consono.
Senza dubbio il focus si sta spostando sempre più dal singolo lavoratore alla rete in cui è inserito. Il capitale umano acquista sempre più valore grazie alla rivalutazione del capitale sociale, cioè quella rete di relazioni che consente la circolazione delle informazioni e delle conoscenze creando competitività e innovazione: l’azione individuale e quella collettiva lasciano il posto all’azione connettiva.
In sintesi i vantaggi di questo approccio lavorativo sono cinque.
Essenziale è lo scambio di professionalità. Gli ambienti di lavoro condiviso sono frequentati da persone dotate di talenti di diverso tipo per cui è più facile la ricerca di collaboratori o consulenti.
L’ispirazione è un vantaggio che si può acquisire con il coworking, perché frequentare uno spazio di lavoro condiviso ed imparare dalle competenze e dalle esperienze degli altri pone l’individuo in una situazione psicologica di apertura mentale, di rinnovato interesse e conseguente stimolo per nuove idee.
Importante è anche considerare la community di Coworking, elemento base per un ufficio condiviso. I momenti di networking e le pause caffè rappresentano le consuetudini che rafforzano la community e scandiscono le giornate lavorative.
Il lavoro condiviso, inoltre, elimina le preoccupazioni per l’amministrazione, il funzionamento di Internet, del riscaldamento e di tanto altro.
Infine il vantaggio economico. Nonostante le utenze siano solitamente incluse in contratti d’affitto, il Coworking resta la soluzione più vantaggiosa nella scelta di un ufficio.
In questo panorama il nostro territorio e Pinerolo come città capofila deve avere il coraggio e la capacità di riflettere seriamente sui vantaggi che il coworking può portare alla città e ai cittadini sfruttando i tanti spazi inutilizzati che il nostro comune ha a disposizione.